Tutto pronto per la seconda edizione del CWMUN Barcellona

Tutto pronto per la seconda edizione del CWMUN Barcellona, il nuovo progetto di simulazione organizzato da Associazione Diplomatici in collaborazione con la prestigiosa scuola internazionale, St Peter’s School di Barcellona.

Dal 20 al 22 aprile più di 300 ragazzi, circa il 30% di partecipanti in più rispetto allo scorso anno, provenienti da Spagna, Russia, Inghilterra, Namibia e Italia prenderanno parte alla manifestazione indossando i panni degli ambasciatori, in rappresentanza del Paese loro assegnatogli.

La simulazione di Barcellona, riservata agli studenti delle scuole superiori, offre un’esperienza unica, ricca di cultura e storia dove iniziare a comportarsi da veri diplomatici.

Come anche lo scorso anno, il progetto verrà anticipato da alcune attività, dette “ice-breaking”, che coinvolgeranno tutti gli studenti per consentire loro di conoscersi, di vincere la timidezza e soprattutto di permetter loro di indossare al meglio le vesti di delegates durante la prova di simulazione che li attenderà.

L’inizio dei lavori delle commissioni verrà inaugurato dal Rettore dell’Università e professori durante la Cerimonia di apertura, che si svolgerà presso l’Aula Sacra dell’Universitat Abat Oliba CEU, pensata ed edificata da un allievo del “maestro” Antoni Gaudì.

Gli studenti dibatteranno sugli argomenti principali di questa seconda edizione: “The use of communication technologies by terrorist groups”, “The threat of nuclear weapons and the international response to the Democratic People’s Republic of Korea’s tests”, “The refugees crisis in the Mediterranean”, “Threat to international peace caused by terrorist acts”, in lingua inglese, simulando i lavori del Consiglio di Sicurezza e del Comitato internazionale di controllo dei narcotici.

You may also like

Leave a comment

[index]
[index]