Le Organizzazioni Non Governative, conosciute come ONG, sono associazioni private e senza fini di lucro che promuovono e realizzano azioni di cooperazione internazionale finalizzate allo sviluppo dei Paesi poveri. Il Ministero degli Affari Esteri italiano le definisce «associazioni che, attraverso un legame transnazionale tra enti di nazionalità diversa, perseguono un fine di interesse generale (umanitario, religioso, politico, scientifico, sociale) che trascende l’ambito di un solo Stato».

Alcune ONG hanno chiari scopi politici e si organizzano oltre i confini nazionali per realizzarli, influenzando così la politica internazionale. Altre, invece, svolgono un ruolo sempre più importante nell’esecuzione dell’assistenza nei Paesi in via di sviluppo e il ruolo determinante di queste Organizzazioni Non Governative di sviluppo europee (ONGs) da anni è stato riconosciuto dall’Unione europea.

Le fonti di finanziamento sono prevalentemente le istituzioni nazionali e sovranazionali, anche se non mancano i contributi da parte di imprese e privati, mentre secondo il COCIS (Coordinamento delle Organizzazioni non governative per la Cooperazione Internazionale allo Sviluppo) le principali aree di azione delle ONG sono: il rispetto dei diritti umani attraverso il sostegno alla democrazia e alla pace nei paesi in cui sono messe a rischio, lo sviluppo ecosostenibile attraverso la promozione della biodiversità, l’autosufficienza alimentare, la valorizzazione dell’ambiente e del ruolo della donna, la rimozione degli ostacoli alla parità, il soddisfacimento dei bisogni fondamentali principalmente nei campi della salute e dell’educazione, lo sviluppo delle economie locali attraverso l’utilizzo di tecnici e personale locale e di tecnologie socialmente accettabili, la comunicazione e l’informazione.

I profili professionali più richiesti appartengono a varie categorie: il coordinatore/responsabile Paese ha la responsabilità di tutti gli aspetti relativi alla presenza dell’ONG su uno specifico territorio e svolge una funzione di coordinamento rispetto all’insieme dei progetti condotti dalla ONG; il capo progetto/coordinatore è il responsabile dell’andamento e dei risultati del progetto e gestisce le risorse, dirige il personale, cura le relazioni istituzionali e presidia gli altri aspetti manageriali dell’iniziativa; lo specialista tecnico è l’esperto che fornisce prestazioni specialistiche negli ambiti di intervento del progetto (sanità, ambiente, infrastrutture, educazione, ecc.); l’educatore/formatore è un professionista che supporta il trasferimento di conoscenze e lo sviluppo di competenze del personale locale; quella del logista è una figura che si occupa di tutti gli aspetti operativi e logistici inerenti al progetto e di altri compiti organizzativi necessari al suo funzionamento; l’amministratore viene coinvolto quando la complessità del progetto richiede di impiegare un profilo di tipo amministrativo-contabile.

Di seguito una lista di ONG internazionali e italiane che cercano personale, tirocinanti e volontari per i loro progetti di cooperazione internazionale allo sviluppo.

Nonviolentpeaceforce

è una ONG internazionale con sede a Bruxelles e Minneapolis. È un progetto di dimensioni mondiali promosso da 96 organizzazioni di tutti i continenti. I principali interventi in corso sono in Sri-Lanka, Flippine, Colombia e Uganda. Per consultare le opportunità visitare

Cesvi

è un’organizzazione laica e indipendente che opera per la solidarietà mondiale

Comitato Internazionale per lo Sviluppo dei Popoli (CISP)

è una ONG che ha sede principale a Roma e realizza progetti di aiuto umanitario, riabilitazione e sviluppo in più di 30 paesi tra cui Africa, America Latina, Medio Oriente, Asia e Europa dell’Est. Nei paesi dell’Unione Europea svolge progetti di informazione, formazione, educazione allo sviluppo, lotta al razzismo e all’esclusione sociale, promozione della solidarietà internazionale

VIS – Volontariato Internazionale per lo Sviluppo

è una ONG con Special Consultative Status presso il Consiglio Economico e Sociale (ECOSOC) delle Nazioni Unite. I progetti sono basati sul recupero dei ragazzi di strada e l’alfabetizzazione, la difesa dei diritti umani e la promozione della donna, la formazione professionale e l’avviamento al lavoro dei giovani poveri ed emarginati

ActionAid

è un’organizzazione internazionale indipendente impegnata nella lotta alle cause della povertà che basa il suo lavoro sul rispetto dei diritti umani e agisce insieme alle popolazioni e le comunità più emarginate attraverso programmi di sviluppo a lungo termine in Asia, Africa e America Latina

INTERSOS

è un’organizzazione umanitaria senza fini di lucro che opera a favore delle popolazioni in pericolo, vittime di calamità naturali e di conflitti armati

Medici con l’Africa Cuamm

è la prima ONG in campo sanitario riconosciuta in Italia e si spende per il rispetto del diritto umano fondamentale alla salute e per rendere l’accesso ai servizi sanitari disponibile a tutti, anche ai gruppi di popolazione che vivono nelle aree più isolate e marginali

ProgettoMondo Mlal

con sede a Verona, è una ONG di cooperazione internazionale che promuove programmi di sviluppo con l’invio di cooperanti in America Latina e Africa e il sostegno dei gruppi di volontari sul territorio italiano

Action Against Hunger

è una ong internazionale che ha come obiettivo primario quello di sconfiggere la fame e realizzare dei programmi di nutrizione nei paesi in via di sviluppo. E in aree di emergenza colpite da guerre e calamità naturali

Oxfam (Oxford Commitee for Famine Relief)

è una confederazione di 14 organizzazioni non governative che lavorano con 3.000 partner in più di 100 paesi (tra cui l’Italia) per trovare la soluzione definitiva alla povertà e all’ingiustizia

Associazione di Solidarietà e di Cooperazione Internazionale LVIA

è nata con l’obiettivo di operare per lo sviluppo umano e contro le disuguaglianze mondiali

Save the Children International

è una ONG con status consultivo presso il Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite (ECOSOC). Opera in 120 paesi del mondo (tra cui l’Italia) con programmi di salute, risposta alle emergenze, educazione e protezione dei bambini dagli abusi e dallo sfruttamento

GVC

oggi è presente attivamente in 20 Paesi e realizza progetti con 50 cooperanti italiani all’estero e 3.500 operatori locali. I settori principali sono acqua, bambini, diritti, educazione, lavoro, lotta all’AIDS

Ai.Bi. Associazione Amici dei Bambini

è una ONG costituita da un movimento di famiglie adottive e affidatarie che lavora al fianco dei bambini ospiti negli istituti di tutto il mondo per combattere l’emergenza abbandono. Ai.Bi. è presente in 25 paesi, con sedi operative in Europa dell’Est, Americhe, Africa e Asia

Emergency

è un’associazione italiana indipendente e neutrale nata per offrire cure medico-chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà. Emergency opera in paesi che hanno recentemente subito, o che subiscono ancora, situazioni di conflitti, promuovendo una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani. Le figure richieste sono per lo più staff medico, ma anche logisti, tecnici, responsabili amministrativi

Medici Senza Frontiere

è la più grande organizzazione medico-umanitaria indipendente al mondo creata da medici e giornalisti che fornisce soccorso umanitario in più di 60 paesi a popolazioni la cui sopravvivenza è minacciata da violenze o catastrofi dovute principalmente a guerre, epidemie, malnutrizione, esclusione dall’assistenza sanitaria o catastrofi naturali

Human Rights Watch

è una ONG internazionale che si occupa della difesa dei diritti umani. La sua sede principale è a New York ma opera in tutto il mondo

Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo

pubblica periodicamente sul proprio sito bandi relativi alla ricerca di personale da inserire nei progetti di Cooperazione allo sviluppo italiana